La Commissione europea ha presentato a Bruxelles una serie di misure per permettere all’Unione di raggiungere gli obiettivi climatici su cui si è impegnata a livello europeo nel 2014 e poi a livello internazionale nel 2015.

L’esecutivo comunitario ha deciso di aumentare dal 27% al 30% il tasso di miglioramento dell’efficienza energetica da qui al 2030, mobilitando investimenti per 177 miliardi di euro dal 2021 in poi. Questo dovrebbe portare ad un aumento del Pil europeo dell’1% nel prossimo decennio e alla creazione di 900 mila nuovi posti di lavoro.

Per il vicepresidente della Commissione Maros Sefcovic si tratta della “più importante trasformazione del sistema energetico in Europa da quando è stato introdotto un sistema centralizzato di energia fossile”.

Per individuare il potenziale di risparmio energetico degli impianti e abbassare i costi energetici, SEW-EURODRIVE offre soluzioni innovative: scoprile sul sito www.sew-eurodrive.it.

Nessun commento

Lascia un commento